Sorteggio turno principale UEFA Futsal Champions League: streaming alle 16

30-08-2021
Sorteggio turno principale UEFA Futsal Champions League: streaming alle 16

Le 23 squadre col ranking più alto, compresi i campioni in carica dello Sporting CP, e le nove qualificate dal turno preliminare, accederanno al sorteggio che verrà trasmesso in diretta streaming lunedì.

Il sorteggio del turno principale di UEFA Futsal Champions League verrà effettuato lunedì 30 agosto alle 16:00 CET.

Le nove qualificate del turno preliminare raggiungeranno le 23 squadre che entrano in questa fase, tra cui i campioni in carica dello Sporting CP. I club partecipanti sono suddivisi in due percorsi e si affronteranno in mini tornei dal 26 al 31 ottobre. Il Percorso B verrà sorteggiato per prima; a seguire il Percorso A.

  • Ai campioni in carica dello Sporting si aggiungono gli ex campioni del Barça (che hanno battuto nella finale 2021 a Zara), Kairat, Benfica ed Ekaterinburg.
  • Il Kairat è al record di 18 partecipazioni, mentre l’Araz – medaglia di bronzo nel 2014 – è alla 16esima.
  • Il Diamant Linz è la prima squadra austriaca a superare un turno di una competizione UEFA di Futsal.
  • La Dinamo Plus è la prima squadra moldava a superare il turno preliminare dal 2009/10.
  • Levante, Atyrau e Plzeň esordiranno in questo turno mentre FON, Halads e Ligeni hanno superato il turno preliminare alla loro prima partecipazione.
  • Il Kauno Žalgiris aveva partecipato in passato come Vytis; la Dinamo Plus come Dinamo Chişinău.
  • Rizvan Farzaliyev dell’Araz nel turno preliminare ha eguagliato il record di 69 presenze in partite di club UEFA di Futsal detenuto da Lùcio.

Come funziona il sorteggio

Quattro nazioni – Spagna, Portogallo, Russia e Kazakistan – partecipano con due club ciascuno. Gli otto club di queste federazioni – tra cui anche i detentori dello Sporting CP – sono tra le 23 squadre coi i coefficienti più alti, qualificati di diritto al turno principale. I nove rimanenti posti saranno occupati dai vincitori del turno preliminare.

Percorso A
•I campioni in carica dello Sporting CP, gli 11 club successivi nel ranking e le squadre dal 16° al 19° posto, partecipano a questo percorso.
• In questo percorso ci sono anche gli ex campioni di Kairat Almaty, Barça, Benfica ed Ekaterinburg e gli esordienti di Levante, Atyrau e Plzeň.
• Ai club viene assegnata una delle quattro fasce in base al proprio coefficiente.
Quattro squadre sono state designate come club ospitanti – Dobovec, Kauno Žalgiris, Pesaro e Lučenec – e sorteggiati separatamente pur mantenendo la fascia d’appartenenza.
• Non sono previste protezioni geografiche.
• Le prime tre classificate dei quattro gironi accedono al turno elite.

Urna 1(club ospitanti)
Dobovec (SVN, 2)
Kauno Žalgiris (LTU, 3)
Pesaro (ITA, 3)
Lučenec (SVK, 4)

Urna 2 (quarta fascia)
ACCS Asnières Villeneuve 92 (FRA)
SK Plzeň (CZE)
Viten Orsha (BLR)

Urna 3 (terza fascia)
Atyrau (KAZ)
Halle-Gooik (BEL)

Urna 4 (seconda fascia)
Levante (ESP)
Tyumen (RUS)
Sinara Ekaterinburg (RUS)

Urna 5 (prima fascia)
Sporting CP (POR, detentori)
Barça (ESP)
Kairat Almaty (KAZ)
Benfica (POR)

Percorso B
• Ai club dal 12° al 15° posto nel ranking e dal 20° al 22°, si aggiungeranno le nove qualificate del turno preliminare.
• Sono previste quattro fasce. I club dal 12° al 15° posto saranno in posizione 1, dal 20° al 22° nonché la vincente del turno preliminare col coefficiente più alto (Luxol St. Andrews) saranno nella posizione 2, con le altre qualificate dal turno preliminare che saranno nella posizione 3 e 4, ma tutte e otto saranno in un’unica urna.
• Quattro club sono designati come ospitanti (Olmissum, Mostar, Urugan Ivano-Frankvisk e Luxol St. Andrews) e sorteggiati separatamente pur mantenendo la propria fascia.
• Le qualificate del turno preliminare sono sorteggiate per riempire le posizioni più in basso di ciascun gruppo.
• In base alle decisioni prese dal Comitato Esecutivo UEFA, i club delle seguenti nazioni non possono essere sorteggiate insieme: Kosovo e Serbia, Kosovo e Bosnia-Erzegovina, Armenia e Azerbaijan.
• La vincente e la seconda dello stesso mini torneo del turno preliminare (Kampuksen Dynamo e l’Araz Naxçivan come migliore seconda) non possono essere sorteggiati nello stesso girone del turno principale.
• Le vincenti di ciascuno dei quattro gironi vanno al turno elite.

Urna 1 (club ospitanti)
Olmissum (CRO, prima fascia)
Mostar SG (BIH, 1)
Uragan Ivano-Frankivsk (UKR, 2)
Luxol St. Andrews (MLT, 2)

Urna 2 (quarta e terza fascia)
Araz Naxçivan (AZE)
Haladás (HUN)
KMF FON (SRB)
Kampuksen Dynamo (FIN)
Liqeni (KOS)
Dinamo Plus (MDA)
Hammarby (SWE)
Diamant Linz (AUT)

Urna 3 (seconda fascia)
Hovocubo (NED)
Leo (ARM)

Urna 4 (prima fascia)
Record Bielsko-Biała (POL)
United Galati (ROU)

Turno elite e fase finale

• I 16 club si affrontano in quattro gironi da quattro, col sorteggio previsto per il 3 novembre.
• Le quattro vincitrici dei gironi, che si giocheranno dal 30 novembre al 5 dicembre, andranno al torneo a eliminazione diretta del 28-29 aprile e 30 aprile-1 maggio.

Calendario

Turno principale: 26–31 ottobre
Sorteggio turno elite: 14:00 CET, 3 novembre
Turno elite: 30 novembre – 5 dicembre
Sorteggio Finals: da decidere
Finals: 28/29 aprile e 30 aprile/1 maggio (da confermare)

*Foto ©UEFA.com